ARGENTINA & PATAGONIA

I viaggi con Accompagnatore

SULLA ROTTA DI MAGELLANO:
TOUR CON ACCOMPAGNATORE DALL’ITALIA

DAL 24 NOVEMBRE AL 5 DICEMBRE 2019

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

1° Giorno – 24/11/2019 Roma - Buenos Aires
Partenza dall’aeroporto prescelto alla volta di Roma Fiumicino e coincidenza con il volo internazionale di Aerolineas Argentinas 1141, delle ore 19.15 diretto a Buenos Aires (orari soggetti a riconferma). Pasti e notte a bordo.
Voli di avvicinamento a Roma con Alitalia: da richiedere alla prenotazione.

2° Giorno – 25/11/2019 Buenos Aires
Arrivo all’aeroporto internazionale Ezeiza di Buenos Aires alle ore 04.40. e trasferimento presso l’Hotel Amerian 4* o similare, centrale. La camera sarà assegnata immediatamente (early check in incluso). Prima colazione in Hotel e mattina a disposizione dei clienti per riposarsi dopo il viaggio.
Pranzo in ristorante e partenza per la la visita della capitale argentina (con guida parlante italiano).
Rientro in hotel e alle ore 20 trasferimento in uno dei migliori locali della capitale per la cena e lo show di tango.
Al termine, trasferimento in hotel e pernottamento in hotel.

BUENOS AIRES, città cosmopolita, grande, ricca di cultura e di divertimenti allo stesso tempo, definita la Parigi del Sud America, con bellissimi quartieri dove si vive ancora a misura d’uomo. e ci si ferma a parlare con chi passa. Vi abitano circa 12 milioni di persone, includendo la grande periferia. Vi sorprenderà la quantità di negozi, vetrine, ristoranti e soprattutto “confiterias” bellissime sale da te dove ci si ritrova con gli amici. Calle Florida, pedonale e riservata quasi esclusivamente ai turisti, Avenida Santa Fé, il centro commerciale della città. La notte poi esplode in Calle Corrientes, la via che non dorme mai, una continua successione di bar, trattorie, teatri, cinema, librerie e locali di ogni genere. Recoleta, la zona residenziale,vi sorprenderà con i suoi ristoranti e locali esclusivi, punto d’incontro della gente importante della città; gli fa da contrasto la Boca, il quartiere del porto o quartiere Xeneixe con le sue case dai mille colori celebrate dal Tango. Da non perdere un giro nel vastissimo Parco Palermo, polmone verde della città. Infine, per gli amanti dell’antiquariato e delle cose curiose, una visita a San Telmo, il quartiere vecchio e più caratteristico con il suo mercato domenicale delle pulci. Cuore della città è la storica Plaza de Mayo, che rappresenta il nucleo dell’insediamento originale risalente al 1580 ad opera del conquistatore spagnolo Juan De Garay al quale è dedicato un monumento. Sulla Plaza de Mayo sorge anche la sede della Presidenza della Repubblica, la Casa Rosada ed il Cabildo, oggi monumento storico nazionale, è conservato come una reliquia: da esso si innalzò il primo grido di libertà che doveva accendere la fiamma dell’indipendenza non solo Argentina ma di tutta l’America Latina. Da Plaza de Mayo parte la Avenida de Mayo, prima tra le grandi arterie cittadine, fu inaugurata nel 1894 e tutti gli edifici che la circondano risalgono alla stessa epoca. Ricordiamo infine il Teatro Colon, inaugurato nel 1908, con una capacità di 3000 posti.

3° Giorno – 26/11/2019 Buenos Aires – Trelew – Punta Tombo - Puerto Madryn
Trasferimento all’aeroporto nazionale Aeroparque e partenza per Trelew, Arrivo e partenza immediata per la visita della Pinguinera di Punta Tombo situata a circa 130 km a sud di Trelew.
Al termine, trasferimento a Puerto Madryn. Cena e pernottamento presso l’Hotel Dazzler 4* o similare.

PUNTA TOMBO: L’Area Naturale Protetta Punta Tombo riceve ogni anno, tra i mesi di settembre e aprile, la più grande colonia continentale di pinguini di Magellano del mondo. Situata lungo l'Oceano Atlantico, circondata da “estancias” dedicate alla produzione di lana, è il sito scelto dai pinguini per riprodursi. Affacciati sul mare, mezzo milione di pinguini badano i loro nidi dai predatori, cercano il cibo (piccoli pesci, alici e calamari) per i loro cuccioli, riempono l'aria con le loro grida e macchiano il paesaggio di bianco e nero. I periodi migliori per guardarli sono la mattina e la sera, quando non fa molto caldo e i pinguini aumentano la loro attività.

4° Giorno – 27/11/2019 Puerto Madryn Penisola Valdes e Navigazione avvistamento Balene
Prima colazione in hotel. Si parte al mattino presto verso la Riserva Regionale Penisola Valdés (con guida in italiano).
Dopo un’ora di viaggio si arriva a Puerto Piramides, dove ci imbarcheremo per effettuare l’avvistamento delle balene (navigazione collettiva con guida multilingue a bordo). Finita l’emozionante navigazione, si parte verso Punta Delgada; con possibilità di pranzare nel Complesso del Faro (pranzo non incluso), dove ci sarà la possibilità di accostarsi alla spiaggia per vedere da vicino gli elefanti marini.
Successivamente partiremo in direzione alla Punta Cantor per ammirare la costa esterna della penisola e arriveremo all’inizio della Caleta Valdés.
Qui si possono ammirare le originali formazioni geologiche della costa ed in seguito, ritorneremo all’Istmo Carlos Ameghino, dove visiteremo il Centro Accoglienza Visitatori.
Lungo la strada ci saranno svariate probabilità di osservare la fauna selvatica terrestre: guanachi, nandù, volpi, cavie, armadilli, puzzole ecc.
Rientro in hotel. Cena e pernottamento.
A causa della grande estensione della penisola, ci vuole una giornata intera per visitarla, compreso Puerto Piramides, l'unica città del luogo ad avere alcuni punti molto importanti per l'osservazione della fauna.

PENISOLA VALDES: La Penisola di Valdés è stata dichiarata nel 1999 Patrimonio dell'Umanità per l'UNESCO, nella categoria di Paesaggio Naturale. Geograficamente situata nella provincia di Chubut, nella Patagonia, entra nelle acque blu dell'Oceano Atlantico formando così il Golfo Nuevo ed il Golfo San José. I suoi 4.000 km2 sono abitati dalla più svariata avifauna delle coste della Patagonia. Protagonista assoluta di questo santuario naturale è la Balena Franca Australe (che arriva ogni anno tra i mesi di giugno e novembre). Monumento Naturale dei mari del sud, la Balena Franca Australe è una specie protetta che cresce circa fino a 15 metri di lunghezza e pesa tra le 40 e 45 tonnellate. Arrivano nelle acque del sud dell'Argentina durante il mese di giugno, quando il freddo inizia a farsi sentire duramente in queste latitudini, per allevare e nutrire i loro piccoli. Le ultime a tornare lo fanno nel mese di dicembre. Ma lei non è sola: è accompagnata da delfini, orche, leoni marini, pinguini di Magellano e una grande varietà di uccelli e fauna terrestri. Scarsamente abitata dagli uomini, questa terra arida dove si fonde il blu del cielo con il blu intenso delle sue acque, è territorio di guanachi, nandù e una grande varietà di specie di uccelli marini. Sulle rocce costiere, i cormorani estendono le loro ali ed i leoni marini fanno lunghi pisolini sotto il sole. Anche gli elefanti marini partecipano a questo riposo, trascinando con parsimonia i loro enormi corpi. E lungo le coste della Penisola, dove il mare è aperto e misterioso, c’è il regno delle magnifiche orche.

5° Giorno – 28/11/2019 Trelew - Ushuaia (Terra del Fuoco)
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo diretto ad Ushuaia e trasferimento presso l’Hotel Altos de Ushuaia o similare. Pomeriggio a disposizione dei clienti. Cena e pernottamento.

USHUAIA: Gli indiani Selknam, chiamati anche Ona, arrivarono nella Terra del Fuoco nell'8000 a.C. circa; il gruppo meridionale dei Selknam, gli Yamana, detti anche Yaghan, occupò l'odierna Ushuaia, vivendo in continuo conflitto cogli abitanti settentrionali dell'isola. Il famosissimo canale di Beagle fu esplorato per la prima volta dal Beagle del capitano Robert FitzRoy il 29 gennaio 1833, durante il suo viaggio di esplorazione della Terra del Fuoco. Per gran parte della seconda metà del XIX secolo la parte orientale della Terra del Fuoco fu popolata da una maggioranza di cittadini non argentini, incluso un certo numero di britannici. Il nome Ushuaia appare per la prima volta nelle lettere e nei resoconti della South American Mission Society spediti in Inghilterra. Consigliamo di visitare il Museo della Fine del Mondo, una costruzione del 1902, che conserva le interessanti opere d'artigianato degli indiani Ona, i resti di naufragi, documenti e foto riguardanti la storia della regione e, ad ovest della città, il Parco Nazionale Lapataia, una riserva vergine dove si può passeggiare nella foresta fueguina con flora tipica di faggi australi, lengas e coihués e dov'è sorprendente il numero dei castori che arrivano a formare delle dighe con i tronchi degli alberi. Segnaliamo la visita al Museo Marittimo installato nell'antico carcere (una delle prigioni più famose della storia argentina) e l'escursione con il Tren del Fin del Mundo che percorre uno dei sentieri utilizzati dai carcerati decine di anni fa per rifornirsi di legna attraversando i boschi centenari.

6° Giorno – 29/11/2019 Ushuaia: Terra del Fuoco
Prima colazione in hotel. Vi trovate a 3.100 km da Buenos Aires, nella città più australe del Pianeta, di una bellezza suggestiva. Escursione di mezza giornata (con guida parlante italiano) al Parco Nazionale Tierra del Fuego, con la sua flora e i suoi laghi, dove i tramonti non finiscono mai.
Pranzo libero.
Nel pomeriggio, navigazione (navigazione collettivo con guida multilingue spagnolo/inglese a bordo) nel Canal di Beagle, fino al faro “Fin del Mundo”, costeggiando l’isola delle foche e dei cormorani, sulle tracce dei primi esploratori. Cena e pernottamento in Hotel.

PARCO NAZIONALE TERRA DEL FUOCO: Il parco Nazionale occupa una superficie di 63.000 ettari nei quali convivono faggi, amareni, ñires, calafati, notri, fiori quali orchidee, violette e senesi. Una passeggiata in questo Parco Nazione non solo ci offre molteplici viste panoramiche verso il Canale di Beagle intagliate tra le montagne ed il bosco, ma ci avvicina anche alla Natura. L’opportunità di poter respirare l’aria marina assieme al profumo del bosco è un privilegio di pochi!

7° Giorno – 30/11/2019 Ushuaia - Calafate
Prima colazione in hotel. Mattina a disposizione dei clienti. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Calafate (1 ora 20’). Arrivo e trasferimento presso l’Hotel Lagos del Calafate o sim. Cena e pernottamento in hotel.

EL CALAFATE: La città si trova sulla riva meridionale del Lago Argentino, nella parte sud-occidentale della provincia di Santa Cruz, e si trova a circa 335 km a nord-ovest di Río Gallegos, il suo capoluogo. Non è una città particolarmente grande, in quanto anche la sua popolazione è di modesta entità, ovvero di circa 7.000 persone. Una particolarità, è che il suo nome deriva da una pianta dai fiori gialli che è molto diffusa in Patagonia, con delle bacche che hanno un colore blu scuro: il calafate con il nome scientifico di Berberis buxifolia.

8° Giorno – 01/12/2019 El Calafate
Giornata dedicata alla visita del ghiacciaio Perito Moreno (con guida locale parlante italiano): immaginate un muro di ghiaccio alto 80 metri e lungo 27 chilometri! Giunti di fronte al maestoso ghiacciaio si potrà percorrere a piedi delle passerelle che permetteranno la vista del ghiacciaio, dalle quali potrete scattare delle foto uniche in uno scenario mozzafiato! In seguito, si effettuerà una navigazione alla base del ghiacciaio (Safari Nautico, collettiva con guida multilingue spagnolo/inglese a bordo). Cena e pernottamento in hotel.

IL GHIACCIAIO PERITO MORENO, una meravigliosa lingua di ghiaccio di 5.000 metri di fronte e 60 m di altezza sopra il livello del lago Argentino. È il più famoso dei 356 ghiacciai che si trovano nel parco. A differenza degli altri ghiacciai, il Perito Moreno offre un fenomeno naturale unico: la rottura d’immensi blocchi di ghiaccio. Lo spettacolo è impressionante! Una massa colossale di ghiaccio bianco azzurro emerge dalle gelide acque. Giunti al grosso centro con bar, self- service, bagni e shop di fronte al ghiacciaio si inizia il percorso delle passerelle, la cui mappa è visibile all’ingresso. Qui inizia il percorso lungo le passerelle che consentono una bella camminata davanti al ghiacciaio. Ampie terrazze con panchine sono ottimi punti per osservare gli enormi blocchi di ghiaccio che si staccano e cadono in acqua. Il Perito Moreno è infatti sempre in movimento: ogni 2 minuti si sentono boati impressionanti e almeno ogni 30 minuti un blocco si stacca cadendo in acqua. Il ghiacciaio ha un fronte di 5 km, è impressionante e le sue pareti altissime di mille tonalità di azzurro incantano tutti. Si può rimanere ore a osservarlo e ascoltarlo. Le passerelle si completano tutte in un paio di ore e permettono di vedere il fronte da più punti di vista e di scattare meravigliose fotografie.

9° Giorno – 02/12/2019 El Calafate: Navigazione sul Lago Argentino
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla Navigazione Rios de Hielo.
Trasferimento al punto d'imbarco di Punta Bandera, situato a 40 Km da El Calafate. Alle 09.00 inizio della navigazione lungo il braccio nord del Lago Argentino, attraverso la Boca del Diablo, il punto più stretto del lago, fino a raggiungere il Canale Upsala, dove si incontra una spettacolare barriera di ghiaccio. Proseguimento tra gli iceberg fino al fronte del ghiacciaio Upsala, che con una superficie di 800 Kmq è pari quattro volte la città di Buenos Aires. La destinazione successiva è il Ghiacciaio Spegazzini, il più alto del Parco nazionale, occasioni uniche per scattare foto meravigliose. Il rientro in hotel è previsto per il tardo pomeriggio. Escursione collettiva con guida locale multilingue a bordo dell’imbarcazione. Cena e pernottamento in hotel.

10° Giorno – 03/12/2019 Calafate - Buenos Aires
Prima colazione in hotel Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Buenos Aires, arrivo e trasferimento all’ Hotel Amerian o similare. Tempo a disposizione dei clienti. Pasti liberi. Pernottamento in hotel.

11° Giorno – 04/12/2019 Buenos Aires - Roma
Prima colazione in hotel. Mattina dedicata alla seconda visita di Buenos Aires. La nostra guida ci accompagnerà a fare un tour a piedi, per le vie più eleganti della città, con sosta al Cafè Tortoni. Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio, trasferimento in aeroporto e partenza con il volo internazionale AR1140, delle ore 22.45 per Roma (orari soggetti a riconferma). Pasti e notte a bordo.

12° Giorno – 05/12/2019 Italia
Arrivo a Roma alle ore 16.00. Prosecuzione per l'eventuale città prescelta.

PERSONALIZZA IL TUO VIAGGIO CON ESTENSIONI A:
- LE SPETTACOLARI CASCATE DI IGUAZU'
- SALTA E IL NORD ARGENTINO
Chiamaci per maggiori dettagli, suggerimenti e tante altre idee!


QUOTE:
Quota Individuale di Partecipazione in camera DOPPIA da Roma: Euro 3.590,00 (MIN. 20 partecipanti )
Supplemento partenza da altre città d’Italia da Euro 140,00
Quota iscrizione Euro 75,00
Tasse Aeroportuali (circa - ad oggi, da riconfermare): Euro 490,00
Tasse ingresso parchi: Euro 120,00
Supplemento camera singola: Euro 760,00
Polizza Allianz Global Assistance: (spese mediche fino a Euro 30.000,00, bagaglio Euro 600,00 Interruzione e annullamento viaggio) Euro 136,00 Fino a Euro 5.000 di spesa

Ricordiamo di prendere visione del fascicolo informativo integrale relativo alla Polizza Allianz Global Assistance, consultabile sul sito www.azetaviaggi.it o cliccando sul seguente link http://azeta.com.ar/es/node/272

La quota comprende:

Servizi come sopra specificato
Accompagnatore dall’Italia

Voli intercontinentali ed interni AEROLINEAS ARGENTINAS, in classe economica 23 kg franchigia bagaglio. Orari soggetti a riconferma. Tariffe aeree non rimborsabili, soggette a restrizioni e a riconferma fino al momento dell'emissione

La quota non comprende:
Tasse Ingresso Parchi Euro 120
Pasti non menzionati
Bevande
Mance
Extra personali
Tutto quanto non espressamente indicato alla voce ”la quota comprende”.

La quota è stata calcolata in base ai costi dei servizi e delle tariffe aeree relative al 2019 attualmente in vigore.
Preventivo elaborato in base al cambio valutario pari a 1 Euro = Usd 1.13 Eventuali oscillazioni di cambio verranno assorbite nella misura fino al +/- 2%.
Eventuali aumenti del costo dei servizi, delle tariffe aeree, delle tasse ed aumenti carburante potranno comportare un aumento della quotazione che verrà definitivamente chiusa 21 giorni prima della partenza.
La presente quotazione non costituisce proposta contrattuale ed è soggetta a riconferma in base all’effettiva disponibilità dei voli e dei servizi.

L’itinerario potrà essere effettuato invertendo o modificando l’ordine delle visite in base all'operativo dei voli indicati che potrebbe subire variazioni pur mantenendo invariato il programma generale; i soggiorni potranno essere riconfermati in strutture similari di pari categoria.


DOCUMENTI RICHIESTI:

Passaporto con almeno 6 mesi di validità residua da presentare al momento della prenotazione.


Condizioni come da ns. Catalogo Patagonia pag. 83 “casi speciali”.


Azeta Viaggi T.O.

Via Marco Sala, 29r 16167 Genova Nervi
Tel. 010.3724544
E-mail: azeta@azetaviaggi.com / info@azetaviaggiworld.it
Sito Tour Operator:
www.azetaviaggi.it
Facebook: Azeta Viaggi World
Instagram: #azetaviaggiworld


Aeroporti

  • Cagliari [CAG]
  • Catania Fontanarossa [CTA]
  • Firenze [FLR]
  • Genova [GOA]
  • Milano, Malpensa [MXP]
  • Palermo [PMO]
  • Roma Fiumicino [FCO]
  • Torino Caselle [TRN]
  • Venezia Marco Polo [VCE]
  • Verona Valerio Catullo [VRN]

Porti

Nessun porto disponibile

Quote a partire da:

€ 3590

Dal: 2019-11-24 - al: 2019-12-05

Località:
Argentina, [America del Sud]

I Viaggi del Il Secolo XIX

Oltre alla parte Agenzia Viaggi, Tour Operator, Viaggi di Nozze, Gruppi & Incentives, Azeta ha anche una sezione dedicata a I Viaggi de Il Secolo XIX.

Il famoso quotidiano pubblica regolarmente viaggi e tour che sono interamente programmati da Azeta, grazie all’approfondita conoscenza del territorio europeo e mondiale dello staff. Il format di tali viaggi prevede sempre la partenza da Genova e un accompagnatore Azeta Viaggi presente durante tutta la durata del tour, oltre a piccole chicche come ad esempio un hotel di charme, una cena in un ristorante particolare, la visita a un luogo speciale solitamente non toccato dai tour classici.

Tra gli itinerari che hanno riscosso più successo tra i lettori ricordiamo il Gran Tour del Marocco, Islanda, Portogallo, Sudafrica, Vietnam e Cambogia, Turchia, India e weekend lunghi in città come Istanbul e San Pietroburgo. Molte altre avventure sono in programmazione, seguiteci su Il Secolo XIX e sui nostri canali social per essere sempre connessi con il mondo Azeta Viaggi!

a
Ricerca le offerte secondo i tuoi criteri preferiti: riempi tutti o alcuni campi e clicca il pulsante Cerca offerte.

IN VIAGGIO CON IL SECOLO XIX!!

In viaggio con Il Secolo XIX

Periodo: 01/01 - 31/12

€ 100

ROMANIA E TRANSILVANIA

I viaggi con Accompagnatore

Periodo: 13/07 - 20/07

€ 1290

TOUR DELLA BULGARIA CON SECOLO

In viaggio con Il Secolo XIX

Periodo: 24/08 - 31/08

€ 1450

GRANTOUR DELL'IRAN

I viaggi con Accompagnatore

Periodo: 14/09 - 25/09

€ 2290

IL MEGLIO DELLA CINA CON AZETA

In viaggio con Il Secolo XIX

Periodo: 20/09 - 02/10

€ 3390

AZZORRE SPECIALE 4 ISOLE

I viaggi con Accompagnatore

Periodo: 01/10 - 31/10

€ 1

FASCINO BRASILIANO

In viaggio con Il Secolo XIX

Periodo: 09/10 - 22/10

€ 2590

GIAPPONE TRA ANTICO E MODERNO

I viaggi con Accompagnatore

Periodo: 05/11 - 16/11

€ 4100

AUSTRALIA + WESTERN

I viaggi con Accompagnatore

Periodo: 13/11 - 03/12

€ 6290

ARGENTINA & PATAGONIA

I viaggi con Accompagnatore

Periodo: 24/11 - 05/12

€ 3590

Accensione dell'Albero a NYC

I viaggi con Accompagnatore

Periodo: 30/11 - 06/12

€ 1440

Contatti

Azeta Viaggi
Via M.Sala, 29
16167 - Genova-Nervi (GE)
Tel. (+39) 010.3724544

agenzia@azetaviaggiworld.it

Orari Agenzia

Lun - Ven: 09.00 - 13.00 e 15.30 - 19.00

Sabato mattina si riceve su appuntamento.

Scrivici una mail

Ho letto e approvato l'informativa sulla privacy
Vorrei ricevere la newsletter

dove siamo

Caricamento mappa in corso ...